Procedure all’entrata dei posti di frontiera

Presentatevi, una volta a bordo della nave, davanti all’agente di polizia per timbrare il passaporto

Compilate la scheda di ingresso e fornire tutte le informazioni.

Presentatevi di persona davanti allo sportello della polizia, muniti del passaporto.


Carta nazionale d’identità elettronica

La Direzione Generale della Sicurezza Nazionale ha istituito centri di registrazione di dati di identità in tutti gli uffici regionali di Sicurezza Nazionale in tutto il Regno per accogliere i marocchini che desiderano ottenere una carta d’identità elettronica nazionale. Questi centri di accoglienza sono presenti anche nelle regioni che non dispongono ancora di nessun servizio di polizia, quali: Boumalene Dadess (Tinguir) Aguedez (Zagora), Taliouine (Taroudant), Assa (Guelmim) e El Kliaa (Ait Melloul).


FRANCHIGIE E TOLLERANZE CONCESSE

L’ammissione temporanea di effetti personali e medicinali (previa presentazione della relativa documentazione medica) è concessa senza alcuna formalità.

Il valore dei regali familiari, non a carattere commerciale e in quantità limitata, deve essere inferiore a 20.000 Dirham, questa franchigia è ammessa solo una volta per anno civile.Questo valore non deve corrispondere a un solo articolo o tipologia di
articolo.

Sono esclusi dalla franchigia i ciclomotori, mobili, tappeti, elettrodomestici, televisori e simili apparecchi.


REGIME DOGANALE APPLICABILE AI VEICOLI

L’ammissione temporanea è concessa alle autovetture, veicoli commerciali leggeri, moto, Jet ski e Quad, per esclusivo uso personale e per una durata di 6 mesi ogni anno civile e 18 mesi per le imbarcazioni da diporto.

Munitevi di un passaporto valido, di una carta di soggiorno e della carta di circolazione del veicolo.Presentatevi con la carta di circolazione del veicolo presso gli Agenti della Dogana a bordo della nave che provvede alla traversata verso il Marocco oppure a terra presso i posti di frontiera, per svolgere la procedura di ammissione attraverso il nuovo sistema informativo dell’Amministrazione delle Dogane e delle Imposte Indirette.

Una riduzione del 90% applicabile sul valore al nuovo di un veicolo da turismo (trasporto di 9 persone o meno, autista incluso)è riservato ai marocchini con più di 60
anni che risiedono all'estero, contro presentazione di un’attestazione dell’effettiva
residenza all'estero da almeno 10 anni.

Le vetture e le sedie a motore elettrico, specialmente modificate per persone affette da disabilità, saranno esonerate dal pagamento della tassa d’importazione.

In Marocco l'importazione dei droni è soggetta al rilascio di preventiva autorizzazione.

Per maggiori informazioni riguardanti le facilitazioni e tolleranze concesse, i moduli da presentare, le particolari formalità e le importazioni vietate, collegarsi al nostro sito oppure contattare direttamente gli uffici doganali al numero, la hot line al numero :

icone1www.douane.gov.ma/web/guest/MRE
iconz2T
080 10 07 000
iconz2T+212 5 37 56 57 57

 

Categories: Non categorizzato

Related Posts

Non categorizzato

Site d’accueil

All’occorrenza contattate i servizi di assistenza disponibili nei 7 siti di accoglienza Marhaba situati nei punti di transito frontaliero e nei porti di Genova, Sete, Alméria, Motril e Algeciras. Genova +39 389 76 97 936 Sete Read more...

Non categorizzato

Intro vous accueillir

Uno staff sociale e medico dedicato è messo a disposizione per aiutarvi a risolvere eventuali problemi che potrebbero verificarsi durante il viaggio. Tutte le operazioni di assistenza sono coordinate da un Ufficio di coordinamento Centrale, Read more...

Non categorizzato

LO SAPEVATE ?

Pour toutes vos procédures administratives, adressez-vous directement au guichet MRE des différentes provinces et préfectures du Maroc. Pour les réclamations relatives aux prestations fournies par les consulats généraux du Maroc à l’étranger, appelez le numéro vert international : 00 80000002 Pour vos légalisations, adressez-vous directement auprès des bureaux dédiés relevant du Ministère des Affaires Etrangères … Continuer la lecture de « le saviez-vous fr »